1

Cacao e responsabilità

 

 

1 - 1

Origine del cacao VIVANI

Il cacao per VIVANI proviene esclusivamente dall'America centrale e meridionale. A differenza dell'economico cacao di consumo africano Forastero, VIVANI utilizza solo cacao Trinitario di alta qualità. Per le barre specifiche, viene utilizzato un cacao più fine e ricco di carattere. Questo cacao più fine proviene dalla specie Arriba / Nacional e si trova nel paese dell'Ecuador. La maggior parte del nostro cacao biologico proviene dalla Repubblica Dominicana, con quantità minori provenienti da Panama ed Ecuador.

Per saperne di più sull'albero del cacao e sulle varietà di cacao...

1 - 2

Qualità del cacao VIVANI

Il cacao è un prodotto naturale. Poiché l'agricoltura biologica evita deliberatamente l'uso di pesticidi o fertilizzanti chimici e gli alberi non sono coltivati in monocolture, sono molto suscettibili alle fluttuazioni climatiche e alle condizioni meteorologiche. Pertanto, non si possono evitare i cambiamenti di qualità a seconda di un raccolto specifico. È attraverso le miscele di cacao che VIVANI si sforza di mantenere queste deviazioni il più basso possibile.

1 - 3

VIVANI e il commercio equo e solidale

 

I nostri cioccolatini non sono ufficialmente certificati "Fairtrade", ma non possiamo sottolineare abbastanza che di fatto produciamo in condizioni eque. Come produttore biologico, non solo le questioni ecologiche sono importanti per noi, ma anche quelle che riguardano l'uomo.

I nostri principi sui prezzi equi...

1 - 4

VIVANI e il lavoro minorile

Il lavoro minorile nella coltivazione del cacao è un problema su cui molti produttori convenzionali di cioccolato chiudono deliberatamente un occhio. Dal 2013, sotto il nome di "KIDS for KIDS", abbiamo lanciato diversi progetti per prevenire il lavoro minorile. Riteniamo che sia importante informare gli amanti del cioccolato su questo argomento, nella speranza che un giorno si ponga fine a questa ingiustizia.

Scopri di più sui progetti "KIDS for KIDS"...

1 - 5

La campagna "It's one world" di VIVANI

Sotto l'iniziativa "It's one world" riassumiamo i nostri sforzi per non danneggiare né l'uomo né la natura; per il bene del cioccolato.

Cosa comprende l'iniziativa "It's one world" di VIVANI?

1 - 6

L'imballaggio ecologico di VIVANI

Per l'imballaggio delle nostre tavolette di cioccolato e dei cioccolatini da cucina usiamo materiali da imballaggio che possono essere riciclati in modo ecologicamente sensato.

Per saperne di più sul packaging sostenibile di VIVANI...

2

Allergeni e diete speciali

 

2 - 1

Allergeni e tracce di allergeni nei cioccolatini VIVANI

Alcuni prodotti VIVANI contengono allergeni. Questi allergeni includono: lattosio, noci, mandorle, glutine e altri. Anche se un prodotto non contiene un certo allergene secondo la ricetta, è possibile che nel prodotto si trovino tracce di questo allergene. La ragione è che questi allergeni sono gestiti all'interno della fabbrica di cioccolato. Puoi scoprire quali allergeni e altre possibili tracce può contenere un prodotto sulla lista degli ingredienti o in questo panoramica degli allergeni.

2 - 2

Fatti nutrizionali di tutti i prodotti VIVANI

Le persone che hanno bisogno o vogliono prestare attenzione alla loro dieta per motivi diversi possono vedere e confrontare i fatti nutrizionali energia, carboidrati, grassi e proteine nella nostra panoramica completa. Soprattutto per le persone con diabete mellito, è importante la rispettiva unità di carboidrati (CU) dei prodotti, che sono anche inclusi nella tabella.

Fatti nutrizionali dei prodotti VIVANI

2 - 3

Prodotti VIVANI Vegan (secondo la ricetta)

Molti prodotti VIVANI sono vegani secondo la ricetta. Tuttavia, è possibile che in un prodotto si trovino tracce di componenti del latte, dato che questi ingredienti vengono manipolati all'interno della fabbrica di cioccolato.

Panoramica dei prodotti vegani VIVANI

2 - 4

Prodotti Kosher VIVANI

VIVANI porta prodotti kosher che sono stati certificati da un rabbino per anni. Le severe ispezioni vengono ripetute regolarmente e valutano non solo gli ingredienti, ma anche i processi di produzione. I prodotti kosher si riconoscono dal sigillo triangolare con la lettera "K" allegata.

Panoramica dei prodotti kosher VIVANI

3

Suggerimenti

 

3 - 1

Conservare correttamente il cioccolato

Il cioccolato deve essere conservato all'asciutto (mai in frigorifero!), in un ambiente buio e fresco (costantemente tra 16 - 18 °C). Altrimenti, possono verificarsi incrostazioni di grasso (macchie bianche) e cristallizzazione dello zucchero (macchie grigie). Consiglio: Idealmente il cioccolato dovrebbe essere conservato in una scatola di latta chiusa, che aiuta anche a proteggere dalle tarme della dispensa.

Conservare correttamente il cioccolato

Aiuto, tarme da dispensa!

3 - 2

Come lavorare correttamente il cioccolato

Il cioccolato può essere perfettamente sciolto solo in un bagno d'acqua. In primo luogo, scaldare una pentola d'acqua e mettere il cioccolato tritato finemente / cioccolato da cucina in una ciotola resistente al calore. Poi metti la ciotola nella pentola e lascia sciogliere il cioccolato. Importante: l'umidità non deve entrare nella ciotola, altrimenti il cioccolato si solidifica all'istante. La temperatura di fusione ottimale è di 40 - 45 °C (termometro da forno). Per una lavorazione ottimale si raccomanda di temperare il cioccolato. Ci sono diversi metodi da utilizzare.

4

Alcune altre domande

 

4 - 1

Cioccolato e grasso di palma

Some fillings of our chocolates and the production of our nut nougat crème use organic palm fat. These are the following products:

  • Biscotti VIVANI Espresso
  • VIVANI Kids' Choc Creamy Milk
  • VIVANI Milky Crème

Palm fat is used in these three products because of its special properties in terms of technical, functional and sensory requirements. Other oils do not meet these easily. If there is a possibility of change, we will of course use it. In the past we have already successfully implemented this with some products.

Ci riforniamo di grasso di palma da un commerciante di materie prime in Colombia, con cui abbiamo un rapporto di lunga data. La tracciabilità fino alla piantagione è garantita in ogni caso.

4 - 2

Cioccolato e lecitina

La lecitina è un emulsionante che permette una più rapida miscelazione dei componenti grassi e idrosolubili. L'uso della lecitina permette una più facile manipolazione della massa di cacao, il risparmio di burro di cacao, un tempo di produzione ridotto e, in definitiva, costi inferiori. Nella produzione dei nostri cioccolatini VIVANI, la lecitina non è necessaria per quasi tutti i nostri prodotti. Le alternative chiave per la lecitina sono gli ingredienti di alta qualità, la scelta della ricetta e il tempo di produzione. La miscelazione ottimale degli ingredienti del cioccolato si ottiene attraverso lunghi tempi di concaggio.

Cos'è il concaggio?

4 - 3

Cioccolato e cadmio

Quando si fanno ricerche su internet, si è costantemente confrontati con articoli che stabiliscono una connessione tra il cioccolato e il metallo pesante cadmio. Le aziende di cioccolato, il cui cacao proviene da coltivazioni sudamericane, sono tipicamente il bersaglio principale delle critiche. Il cadmio è comunemente classificato come dannoso se digerito in dosi elevate. Pertanto, è stato fissato un valore guida che non deve essere superato nei prodotti alimentari e che naturalmente VIVANI rispetta.

4 - 4

Cioccolato e alcalinizzazione

Quando si alcalinizza il cacao (noto anche come "Dutching Process"), il cacao viene trattato con sali alcalini (ad esempio potassa o carbonati di sodio). Questo rende più facile separare il burro di cacao per ulteriori processi, ma fa cambiare il gusto e il colore del cacao. Soprattutto, il contenuto di preziosi polifenoli (sostanze vegetali secondarie) si riduce a causa di questo. Il cacao dei nostri cioccolatini VIVANI non è alcalinizzato e quindi considerato non trattato.

4 - 5

Cioccolato e alcol

Un cioccolato VIVANI richiede l'aggiunta di alcol per motivi tecnologici, al fine di controllare la microbiologia del ripieno:

"Fine Dark Cassis" contiene 0,1% di alcol.

MA - il contenuto naturale di alcool degli alimenti "completamente normali" mette questo in contesto. Una banana matura contiene 0,6 - 1 % di alcol. I crauti e il kefir contengono lo 0,5% di alcol e il succo di mela lo 0,2%.

Così, se si dovesse bere un bicchiere (1/4 di litro) di succo di mela, si consumerebbero 0,5 g di alcol. Per consumare la stessa quantità di alcol attraverso il cioccolato VIVANI bisognerebbe consumare 109 g di "Fine Dark Cassis"!

Abbiamo consapevolmente aggiunto un po' di alcol al cioccolato di marzapane (1,5 % rif. a tutta la tavoletta). Il liquore Amaretto ha lo scopo di far risaltare ancora meglio il gusto del marzapane. Questo ha l'ulteriore vantaggio di poter fare a meno di qualsiasi aroma artificiale aggiuntivo.